Benutzer

Aus Just-Us

Wechseln zu: Navigation, Suche

Ed eccomi qua con piu' tempo e calma. Certo Max che mi puoi dire o scrivere una cosa in estremo sentimento di amicizia e davanti a tutti. Siamo sempre stati liberi di esprimerci e non saremmo qua se non fosse cosi' ed ecco perche' non capisco come mai non accetti/accettiate una realta' che pubblico, la mia affermazione di non sentirmi " bello " ne dentro ne fuori non e' un giochetto per sentirmi dire il contrario e tutti i complimenti associati, una sensazione che provo e nessuno me la potra' cambiare. Il " rompere le palle " evidentemente un modo di dire amichevole e lo recepisco come tale ma l'inquinare OGNI discussione con la mia considerazione pessimistica ed opposta a quella che il post vuole trasmettere che mi lascia un po' perplesso. Se sono arrivate stelline ed apprezzamenti significa che io non capisco qualcosa che e' contenuto in questa affermazione. Che io sia pessimista e' risaputo, che io sia depresso anche ma caprirai che esistono diverse personalita', la mia la tua e qualche milardo di altre e se si soffre di depressione si viene considerati come quelli che non sanno reagire o che ci si deve far curare. Se passa uno col braccio ingessato si pensa subito che e' un poveretto e poteva andargli meglio, se passa uno affermando di essere depresso lo si guarda pensando che sono tutte balle e che se uno vuole ne esce. Eppure basta cercare " famosi depressi " sul web troviamo decine di personaggi famosi che apparentemente hanno tutto eppure. Questo per sottolineare che siamo diversi caro Massimo e nonostante tre anni di cure per migliorare la situazione e' rimasta tale, anzi si deve subire gli effetti collaterali delle cure stesse al punto da doverle interrompere. Pero' nel 2007 ho cambiato rotta e mi sono buttato anima e corpo in qualcosa che oggi e' una realta' scontata, soprattutto per coloro che non hanno visto crescere questo forum. Se per inquinare s'intende portare un messaggio negativo, magari scomodo da ascoltare allora ti do ragione e non posso far altro che non scrivere in certi post, se la penso cosi' meglio tacere che mentire a me stesso giusto ? Ed e' quello che ho fatto da un annetto, non scrivo piu' lasciandomi andare a momenti di malinconia pubblicando messaggi dove scrivo ai miei figli, a mio padre defunto, alla bimba mai nata e di altri argomenti sicuramente delicati e sensibili a volte non recepiti come lo scrivente intende trasmettere. Persino nel riprendere il post di Paolo mi stato mosso un rimprovero ( non da te ) ma era il modo di tenerlo con me ancora un po', non mi basta ricordarlo nei pensieri e riprendere i suoi messaggi mi diventa spontaneo ma anche questo non lo faro' piu'. Occasionalmente mi capita di leggere alcuni OT e di intervenire con sincerita' ma se noterai non li creo piu'. Guarda che non sto affermando che non scrivero' piu' ne che ti/vi do torto, comprendo il vostro punto di vista e spero comprenderai/rete il mio, e' una questione genetica e chimica. Se ti manca Serotonina non ci puoi fare niente, la si puo' ricaptare attraverso medicine che ne stimolano la produzione ma sai a che prezzo come effetti collaterali ? Io lo so. Geneticamente e' un disastro, lasciamo perdere Ecco perche' io vedo pessimisticamente le cose, soprattutto dopo Paolo ma dopo Noemi e' crollato tutto. Cerco attraverso la religione di trovare una via d'uscita ma niente da fare per ora, vi leggo ma nessuno riesce mai a indicarmi una strada da seguire, vi siete adattati ad una situazione e ci state bene dentro giustificando tutto e vi invidio, io provengo da una famiglia atea ed e' dura intraprendere un cammino senza un passato ed e' logico porsi domande. Se credere significa avere fede senza porsi domande allora si puo' credere in qualunque cosa e questo tipo di fede non fa per me, basare tutto su vecchie scritture non basta se non hai una storia che ti accompagna in questo percorso, ho bisogno di risposte che non arrivano. Tornando a questo messaggio dell'amico Gio', al quale porgo i miei complimenti per la volonta' assidua nello stimolare la nostra attenzione e riflessione, una frase da me scritta non e' la volonta' di inquinare, credimi, non avrei dedicato una parte della mia vita a questo forum per poi rovinarlo volontariamente, che io sono fatto cosi' come ciascuno di noi fatto a suo modo. Sta a questa comunita' accettare o meno le differenze che emergono dai nostri interventi. Io le accetto e se leggo che uno non si vede bello dentro e tantomeno fuori, magari scrivo che per me invece lo ma se gli credo comprendo che qualche disagio lo prova e magari tento di aiutarlo. Voi mi avete aiutato certamente dando fiducia alle mie capacit , il termine " presidente " coniato da Paolo me lo porto dietro e costituisce un alone di credibilita' e affidabilita' che mi onora ma se scrivo che non sempre ne sono all'altezza cosa pensi ? Che voglio ulteriori complimenti o che lo penso davvero ? Aggiungi che non devo mettermi anche io a ricordare che ci sono un mucchio di cose che non vanno a questo mondo, d'ora in poi tentero' di farlo in due modi, o non intervenendo in post a rischio o violentando me stesso vedendo positivita' anche dove non c' Con amicizia timberland nl online shop http://codemoon.in/?page=timberland-nl-online-shop

Persönliche Werkzeuge